Toggle navigation
173155114_4030385207018341_8964650557553533906_n.jpg
blog
 / News

PERCHE' IN ESTATE E' ANCORA PIU' IMPORTANTE MANGIARE FRUTTA DI STAGIONE

Il frutto di stagione è in grado di fornirci il nutriente di cui abbiamo bisogno nella stagione più adatta e in estate aiuta nel reintegro dei sali mineraliil reintegro dei sali minerali

04 Giugno 2021

Diversi studi provano che frutti che sono maturati nel loro ambiente naturale possiedono una maggiore ricchezza di nutrienti rispetto a frutti maturati al di fuori del proprio ambiente naturale e del proprio periodo di maturazione. Non solo: il frutto di stagione è in grado di fornirci il nutriente di cui abbiamo bisogno nella stagione più adatta.

Detto questo: in estate ad esempio a causa del caldo provoca una maggiore perdita di sali minerali. Non è nulla di grave per la nostra salute, però può generare un fastidioso senso di stanchezza e spossatezza costante nonostante ilcriposo.

Per evitare questa sensazione possiamo ricorrere possiamo provare a modificare la nostra dieta per assumere una maggiore quantità di frutta e verdura, alimenti molto ricchi di sali minerali e vitamine.

Aumentare il nostro consumo di frutta e verdura in estate è importante per reintegrare al meglio i sali minerali che abbiamo perso durante la giornata a causa del caldo.

Di regola vale sempre l’idea delle cinque porzioni di frutta al giorno, possibilmente di colori diversi. Una buona idea per assumere più frutta in estate è quella di sfruttare i pasti più leggeri: la colazione è perfetta.

Di può provare anche la versione frullata, oppure a pezzi aggiunge allo yogurt. La frutta è ottima per lo spuntino di metà mattina e metà pomeriggio. Una macedonia è perfetta. 

Dopo i pasti principali si potrebbe sostituire il classico dolce con un bel frutto. 

Durante la giornata poi, via libera a centrifugati, dei succhi oppure dei frullati.

Iscriviti alla newsletter