Toggle navigation
api.jpg
blog
 / Ricorrenze

DOMANI E' SANT'AMBROGIO – PROTETTORE DELLE API E DEGLI APICOLTORI

L'importanza delle api per l'ecosistema

07 Dicembre 2020
api-lunigiana-toscana-ambiente.jpg

Domani, 7 dicembre, si festeggia Sant'Ambrogio, che, oltre ad essere il protettore di Milano e della Lombardia, è considerato il patrono delle api,degli apicoltori e dei fabbricanti di cera. Conoscete la sua storia? E' molto particolare...

Una leggenda narra di un fanciullo che durante il giorno, mentre dormiva nella sua culla, fu improvvisamente circondato da uno sciame d'api che si posarono sul suo viso entrando ed uscendo dalla bocca che era aperta.

Il bimbo non si svegliò ma sopraggiunse il padre che, dopo un iniziale momento di panico e sbigottimento, ritenne quell'evento un fatto prodigioso e proibì alla domestica di scacciare le api. Queste improvvisamente si alzarono in volo e salirono in cielo così in alto che non si riusciva più a scorgerle. A quel punto il padre esclamò che se suo figlio fosse sopravvissuto sarebbe diventato qualcosa di grande.

Quel fanciullo, figlio del prefetto della Gallia, crebbe e il suo nome era Ambrogio: divenne governatore, vescovo, scrittore e protettore dei poveri.

Dopo la morte divenne santo e, in ricordo della leggenda, viene considerato il patrono delle api, degli apicoltori.

Molte le associazioni che si stanno muovendo per salvare le api, messe a dura prova dai cambiamenti climatici e dall'utilizzo di alcuni pesticidi nelle campagne.

Anche il Consorzio agrituristico ha aderito alle iniziative per sensibilizzare sull'importanza di salvaguardare questo piccolo insetto, importante non solo per il miele, ma per l'intero ecosistema del paese

Iscriviti alla newsletter