48086175657_bc10c06a81_q.jpg

Webinar "Il fallimento della transizione ecologica in agricoltura"

Mercoledì 15 dicembre 2021, ore 17

Eventi Consorzio Agrituristico Mantovano

Consorzio Agrituristico Mantovano

L’assemblea del Parlamento europeo, martedì 23 novembre, ha  approvato i tre regolamenti  della riforma Pac che si applicheranno a partire dal 1 gennaio 2023  e che regoleranno la distribuzione dei sussidi in agricoltura sino al 2027.

La nuova Pac non affronta  adeguatamente i problemi urgenti che riguardano il cambiamento climatico, la perdita di biodiversità( (il 75% del cibo che mangiamo viene da 12 piante e da 5 specie animali) e la mancanza di equità nella distribuzione dei sussidi,  ma favorisce le grandi aziende e l’agroindustria, premiando gli ettari piuttosto che le pratiche sostenibili. Il 75% dei fondi del primo Pilastro  vanno ancora alla superficie per cui più grande è l’appezzamento di terra maggiore è il contributo. Meno del 2% dei beneficiari della Pac riceve il 30% del bilancio totale dei pagamenti diretti. Si registra, inoltre, una contrazione del 30% delle risorse disponibili  per i piani di sviluppo rurale.

La nuova Pac non recepisce gli obiettivi  del nuovo Green Deal europeo né tantomeno  quelli della strategia UE Farm to Fork, per cui è un’occasione mancata per fornire ai piccoli e medi produttori sostenibili l’adeguato sostegno politico, economico e sociale di cui hanno bisogno.

La speranza è che si colga l’occasione dell’approvazione, entro l’anno 2021, dei piani strategici nazionali per correggere queste logiche penalizzanti.

A tal scopo il Consorzio organizza permercoledì 15 dicembre, alle ore 17, un incontro, in modalità webinar, con Maria Grazia Mammuccini, imprenditrice agricola  e presidente di Federbio (Federazione italiana agricoltura biologica e biodinamica), intervistata da Giorgio Vincenzi, giornalista agricolo. 

Chi fosse interessato a conoscere le linee della nuova pac e le proposte di modifica  può collegarsi al seguente link: https://meet.google.com/ryq-ymrn-czj (Google meet).

Per informazioni telefonare al 0376324889 oppure 3292127504.

Iscriviti alla newsletter