immagine statua sant'antonio  (18).JPG

La festa di Sant'Antonio Abate

Il Santo Protettore degli animali

Eventi Consorzio Agrituristico Mantovano

Consorzio Agrituristico Mantovano

La benedizione tipica degli animali e eventi di approfondimento della tradizione gastronomica

Il 17 gennaio il mondo contadino celebra Sant’Antonio. Il Santo fu scelto dagli abitanti delle campagne quale protettore degli animali e fu allora che accanto alla figura del monaco comparve il porcellino, simbolo di salute e prosperità. Il Consorzio agrituristico mantovano si prepara a festeggiare la ricorrenza con numerose iniziative,  nel pieno rispetto delle normative vigenti in termini di distanziamento e di prevenzione dell’emergenza sanitaria.

Sabato 15 gennaio, nei mercati contadini di Mantova, a Borgo Chiesanuova e sul Lungorio, saranno in distribuzione materiale di documentazione sulla vita del Santo, ricette sui dolci tipici di questa giornata,  santini con l’effigie di Sant’Antonio. A Borgo Chiesanuova, per tutta la mattinata, sarà esposta la statua lignea del XV secolo raffigurante il Santo e, alle 10.30, si terrà la benedizione degli animali impartita da don Franco Bianchi. Al mercato si potranno, inoltre, trovare molti dolci tipici della festività di  S. Antonio.

Presso la Dispensa contadina del Consorzio sarà in vendita il bisulan, preparato dall’associazione  onlus Libra, organizzazione no- profit che lavora con i detenuti della casa circondariale di Mantova. E' possibile prenotarlo al numero: 0376/324889.

Domenica 16 gennaio, al mercato contadino di piazza della Resistenza, a Porto Mantovano, alle ore 10,30, si terrà la  benedizione degli animali, impartita da don Matteo Palazzini.

Lunedì 17 gennaio, alle ore 21 si terrà una diretta Facebook sui  dolci tipici di San Antonio (sulada, chisol, mirtol, bisulan, tortellini e torta di S. Antonio): la storia, come si preparano, la connessione con la religiosità. Interverranno  il gastronomo Carlo Mantovani, il ricercatore di tradizioni popolari Ottorino Bernardelli, Lorella Ferraroni, contitolare dell’agriturismo “La pecora nera” di Quingentole. Per collegarsi è sufficiente andare sul profilo Facebook del Consorzio, denominato “Consorzio agrituristico mantovano”.

Sono previsti, inoltre, numerosi appuntamenti, in vari agriturismi: cene tematiche, incontri culturali, corsi di cucina. Segnaliamo in particolare la proposta del chisol da parte dell'agriturismo Porcalora di Roncoferraro e le cene a tema con carne di razza suina nera allevata allo stato brado e dolci tipici dell'agriturismo Corte Valle San Martino di Moglia.

Al mercato contadino di Borgochiesanuova è possibile trovare i dolci tipici di Sant'Antonio presso l'azienda agricola Porcalora, La Pecora Nera e diversi altri banchetti.

Per maggiori informazioni: 0376/324889    [email protected]

Iscriviti alla newsletter